Curriculum

 Enfant prodige ancora bambina, partecipa al concorso canoro “Passerotto d’oro”, presentato da Cino Tortorella dello Zecchino d’oro, al teatro Don Orione di Palermo, sua città natale, e, qualche anno più tardi, al teatro Ranchibile dei Padri Salesiani tiene il suo primo concerto lirico.

Si diploma in Canto con il M° Leone Magiera al ConservatoriFelicia Bongiovanni fotoo Gian Battista Martini di Bologna col massimo dei voti, dove consegue il Premio Zucchelli come migliore allieva, e si specializza all’Accademia Verdiana di Carlo Bergonzi, all’Accademia Rossiniana di Alberto Zedda, con Richard Barker e attualmente all’Accademia lirica del Maestro Simone Alaimo. Vincitrice del Concorso internazionale di canto “Città di Pistoia “.

Soprano palermitano lirico spinto di coloratura, ha cantato al teatro La Fenice di Venezia in concerto con Michele Pertusi e Desirè Rancatore (2010), al Teatro Politeama di Palermo il Falstaff di Verdi nel ruolo di Alice con Andrea Rinaldi, diretta da Marco Boemi (2012), al Rossini Opera Festival nel Barbiere di Siviglia diretta da Giacomo Sagripanti (2014), ancora  Barbiere di Siviglia  sempre come “ strepitosa Berta di gran lusso”- come è stata definita dalla critica – al Teatro dell’Aquila di Fermo, della Fortuna di Fano e Ventidio Basso di Ascoli, diretta da Matteo Beltrami con Bruno Praticò (2015/2016), al Comunale di Bologna nel ruolo di Nella nel Gianni Schicchi diretta da Zoltan Pesckò con Bruno Praticò (2000), al Teatro Poliziano, sempre Nella, diretta da Enrique Mazzola con Alessandro Corbelli, ancora  “scoppiettante Berta” al Festival Al Bustan nel Barbiere di Siviglia diretta da Paolo Olmi (2011), Amelia al ballo nel ruolo della protagonista al Teatro Mancinelli di Orvieto con la regia di Massimo Scaglione; La Traviata (Violetta) al Teatro Sociale di Soresina nel 2011 (già scenario delle esibizioni di Renata Tebaldi nel dopoguerra durante la chiusura de La Scala di Milano); L’elisir d’amore (Adina) e il Barbiere di Siviglia (Rosina) al Verdi di Pisa e al Metastasio di Prato; Don Pasquale (Norina) sotto la guida di Alessandro Corbelli a Susa, Donna Anna, Tosca, Aida, Santuzza, Mimì e Gilda nei teatri tosco – emiliani lombardi; al Luglio Musicale Trapanese ha interpretato La Grande Sacerdotessa, la Dama, Clotilde, Ines, Giannetta e Flora diretta da Roberto Tolomelli, Antonello Allemandi, Aldo Sisillo e Janob Acs; la Petite Messe Solennelle con Carlo Colombara, il Messia di Haendel, Le sette parole di Cristo sulla Croce di C. Franck, Il Requiem di Mozart e Jubilaei Festum di P.Pellegrino Santucci con la Cappella Musicale Arcivescovile di Bologna  accompagnata dall’Orchestra del Teatro Comunale.

Per la sua versatilità vocale, di repertorio ed espressività d’interprete, Felicia è stata scelta dall’Associazione Maria Callas di Bruno Tosi come Testimonial di Maria Callas e come protagonista di concerti in occasione della Mostra a lei dedicata negli Stati Uniti ed in Italia. Nel 2014 ha cantato al Teatro Comunale di Bologna per il suo 250mo e per i 200 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi, accompagnata dal M° Leone Magiera. Per i 150 anni di Pietro Mascagni ha cantato con Giovanna Casolla (Ravenna 2013), per i 100 anni di Magda Olivero con Roberto Iuliano ( Palermo 2011), per il 130mo del Resto del Carlino accompagnata dal M° Lorenzo Bavaj ( Bologna 2015) e in concerto all’Oratorio San Rocco di Bologna con Alberto Mastromarino .

Ha cantato in Vaticano la Nona Sinfonia di Beethoven in onore di San Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI e per Papa Francesco nel dicembre 2013 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli in Roma, e davanti il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la Fondazione Nilde Iotti (Roma 2015).

Ha cantato su Rai Uno al Concerto dell’Epifania 2015 e al Concerto Premio Braille 2014 e su Rai Due al Concerto di Natale 2006 e 2012, esibendosi insieme a Daniela Dessì, Fabio Armiliato, Noa, Al Jarreaux, Antonella Ruggiero, Giancarlo Giannini, Ron, Luca Barbarossa ed altri.                          

 All’estero è stata chiamata dall’Ambasciata Italiana in Angola (2011 e 2014) e in Etiopia dove ha inaugurato il 14 marzo 2016, il Teatro G. Verdi dell’Istituto Italiano di Cultura davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ha cantato in Algeria per il 50mo anniversario della liberazione diretta dal M° Francesco Di Mauro (2012) e  nel 2015 per un concerto alla Basilica di Notre Dame d’Afrique di Algeri e a Costantine, capitale della cultura araba, esibendosi sempre davanti le più alte cariche istituzionali.

È attiva nel sociale come madrina e testimonial, fra gli altri, di Telethon, Lilt, Fanep, Uildm, Nazionale Cantanti, Club UNESCO e ha cantato in un concerto di solidarietà per l’Ospedale  “Bambin Gesù”  di Roma, all’Auditorium della Conciliazione, insieme a Serena Autieri, Mariella Nava, Mario Biondi ed altri.

È direttrice artistica del “Progetto Impresa e Cultura. La Cultura come motore dell’Economia” organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza e dal Dipartimento di Economia Società e Politica dell’Università degli Studi di Urbinio “Carlo Bo”. Il 29 febbraio 2016 al teatro Sanzio di Urbino ha festeggiato Dieci Anni di Impresa e Cultura con un convegno organizzato sempre dall’Università di Urbino, alla presenza dell’On. Valentina Vezzali.

Ha ricevuto diversi Premi:  Premio Ombre della Sera alla Lirica “Bruno Landi” 2014, Premio Sergio Bruni, la Voce di Napoli 2014, Premio al Valore Capri-Hollywood Award 2006, Premio Protagonisti Siciliani nel mondo 2011 e Premio Lercaresi nel mondo 2015 My Way Festival  “ The Voice “.

Dal giugno 2014 ha portato in diverse città d’Italia con Claudia Koll, lo spettacolo “ In viaggio verso……Albertus e Carmel, sempre con Claudia Koll ha inciso il Cd “ Pace a Voi “, edito dalle Paoline, in occasione del Giubileo della Divina Misericordia. Per la Opera Discovery ha inciso Cavalleria Rusticana (Santuzza) di P. Mascagni ( 2016) .

REPERTORIO: Mozart – Donna Anna, Fiordiligi, Contessa, Requiem. Rossini – Armida, Semiramide, Rosina, Pamira, Mathilde, Desdemona, Stabat Mater, Petite Messe Solennelle. Bellini – Norma, Pirata. Donizetti – Elisabetta, Maria Stuarda, Lucrezia Borgia, Anna Bolena.Verdi – Violetta, Odabella, Aida, Desdemona, Alice, Leonora, Requiem. Puccini – Mimì, Tosca, Manon Lescaut, Suor Angelica. Bizet – Micaela. Gounod – Marguerite. Boito – Margherita. Ponchielli – Gioconda.  Scuola verista – Maddalena, Adriana, Wally, Santuzza. Wagner – Elsa, Senta, Isotta. Stravinsky – Anne.

 

Ideato e realizzato da red paper