La Bellezza orante in Musica - Concerto con il coro del Teatro Comunale di Bologna - Standing Ovation per Felicia Bongiovanni

 

Concerto in onore di San Rufillo per il 50° della traslazione

San Rufillo, consegna targa di ringraziamento
San Rufillo, consegna targa di ringraziamento

“La Bellezza orante in Musica”. Forza e speranza dei santi e degli operatori di pace è il titolo del concerto in onore di San Rufillo per il 50° della traslazione (1964-2014) che si è tenuto nella Basilica di San Rufillo a Forlimpopoli (via P. Artusi 17), venerdì 9 maggio alle 20,30. All’evento, promosso dal parroco don Agostino Fornasari – con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, in collaborazione con la Diocesi di Forlì-Bertinoro, il Teatro Comunale di Bologna, il Club Unesco di Forlì, l’associazione Cristianità in Cammino e con il contributo della Fondazione CariForlì – hanno preso parte personalità di spicco del panorama artistico e musicale italiano.

Protagonista della serata la soprano Felicia Bongiovanni, “The Opera Queen”, ambasciatrice del bel canto nel mondo e da sempre attenta e sensibile ai temi del sociale e della solidarietà. Nota al grande pubblico per le sue eccellenti doti vocali e vis interpretativa, Felicia è stata in molte occasioni testimonial di Maria Callas, riconosciuta come unica interprete italiana capace di rappresentarla nel mondo per la sua commovente espressività. Di ritorno dalla recente missione della Marina Italiana per la promozione in Africa e Asia del Sistema Italia, poche settimane fa il soprano di origine siciliana ha calcato le scene dell’Auditorium della Conciliazione di Roma per una serata di beneficenza a favore della ricerca pediatrica per l’Ospedale Bambino Gesù di Roma.
Con lei, nella Basilica di San Rufillo, il Coro del Teatro Comunale di Bologna, diretto dal M° Andrea Faidutti.

Per l’occasione sono stati assegnati importanti riconoscimenti dal Club Unesco di Forlì, di cui Felicia Bongiovanni, direttrice artistica e organizzativa della manifestazione, è socia con delega per la Musica.

Consegnata la Targa Unesco a Felicia Bongiovanni per l’impegno profuso nella realizzazione del progetto “La Bellezza orante in Musica” da parte del Presidente del Club Unesco di Forlì, Pierluigi Gianquitto (in foto).

Consegnato, da parte del Presidente Pierluigi Gianquitto, il premio – riconoscimento per una Cultura di Pace alla carriera al Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna, Francesco Ernani, per l’alto valore sociale e culturale della sua opera. Il premio verrà assegnato anche a suor Myriam Castelli, per i valori di pace trasmessi nel programma “Cristianità” in onda su Rai World, di cui è ideatrice e conduttrice, e per l’occasione saranno presenti i vertici di Rai World.

A don Agostino Fornasari, parroco della Basilica di San Rufillo a Forlimpopoli, verrà attribuito il premio – riconoscimento per una Cultura di Pace per la missione di fede che quotidianamente e instancabilmente porta avanti da anni, insieme alla valorizzazione del patrimonio culturale e umano del territori

 

Grande successo e grandi emozioni venerdì 9 maggio per il Concerto “La Bellezza orante in Musica”. Il pubblico di Forlimpopoli difficilmente dimenticherà una serata così ricca di contenuti e personalità eccellenti, convenute da tutta Italia in questo delizioso angolo della Romagna.

Standing ovation ripetute per la protagonista Felicia Bongiovanni, soprano Ambasciatrice di Pace e del Bel Canto nel mondo, nonché fautrice dell’evento e promotrice del Premio – Riconoscimento UNESCO per una Cultura di Pace indetto dal Club UNESCO di Forlì di cui è socia con delega per la musica. 
La splendida Basilica di San Rufillo, con i portali aperti per l’occasione, ha permesso al folto pubblico convenuto di gustare il Bel Canto di Felicia Bongiovanni insieme al Coro del Teatro Comunale di Bologna.
Per l’occasione Felicia Bongiovanni ha interpretato per la prima volta un inedito brano “La Tana del drago” composto in onore di S. Rufillo da Sr. Rosaria Calabrese e Sr. Maria Giulia Verdi.
La cerimonia di assegnazione dei Premi – Riconoscimenti di una Cultura di Pace UNESCO a Francesco Ernani, Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna, a Suor Myriam Castelli giornalista e conduttrice di RAI WORLD, presente l’amministratore delegato Piero Alessandro Corsini e al parroco Don Agostino Fornasari, premiato dal vescovo S.E. Lino Pizzi, per la sua indefessa missione di valorizzazione del patrimonio artistico, sociale e religioso del territorio, è stata applaudita anche dalle numerose autorità presenti.

Fra esse il Presidente del Club Unesco di Forlì Pierluigi Gianquitto, che oltre ad avere personalmente consegnato la prestigiosa Caveja, simbolo della Romagna, ai premiati, ha assegnato uno speciale riconoscimento, per il suo impegno nella realizzazione della manifestazione, a Felicia Bongiovanni, che oltre a essere stata interprete protagonista della serata, ne è stata anche la direttrice artistica e organizzativa . Il prossimo appuntamento in questo delizioso angolo della Romagna sarà per l’inaugurazione dell’organo Marenzi, al quale Claudia Koll ha già confermato la sua presenza “se Dio vorrà”.

 

Guarda i video:

Ideato e realizzato da red paper