Anteprima mondiale di "27 dollari" alla presenza del premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus

 

27dollari


Musica: Paola Samoggia
Libretto: Rita Forlani 

Soprano: Felicia Bongiovanni
Pianoforte: Yasue Hokimoto

Sito dedicato: www.27dollari.com

“Nata Due Volte”- Aria dalla Scena 8

Sconvolto dalle morti per fame durante la carestia del 1974, Yunus decide di analizzarne le cause e trovare
una soluzione.
Si reca nel villaggio attiguo all’Università per studiare la situazione e rileva una fiorente attività artigianale,
realizzata però da donne allo stremo delle forze. Una Spigolatrice, portavoce del gruppo, gli spiega che il
ricavato del loro lavoro é assolutamente insufficiente per via dei debiti con usurai e fornitori, uniche fonti di
credito a loro disposizione.
Alle carenze ed all’inadeguatezza del sistema vigente, il professore risponde ideando il Microcredito
Una volta conosciuta la proposta di Yunus, il gruppo del villaggio si mostra dapprima titubante sentendosi
intimidito dalle difficoltà dell’impresa; ma ancora una volta la Spigolatrice, grata al professore per la fiducia
riposta e l’opportunità offerta, convince le donne ad aderire con entusiasmo.

In scena:

Yunus , la Spigolatrice e il Gruppo di Donne.

Lui ha spiegato loro la sua idea per toglierle dall’usura, ma trova in risposta un muro di indecisione,
paura e sfiducia.
La Spigolatrice invece accetta di buon grado, pronosticando un avvenire colmo di vita e di
speranza soprattutto per i figli, grazie all’opportunità offerta da Yunus; il suo accorato appello
smuove le reticenze delle altre donne, che finalmente aderiscono convinte all’iniziativa.

Nata due volte

Nata due volte
Figlia mia
Questo è per te
Nata dal ventre
Immenso amore
Ma senza pane
Ora ti dono
un’altra vita
Questo è il momento
Di nuova vita
Di nuovo amore.

Locandina 27 Dollari

 

Ideato e realizzato da red paper