Premio Bruno Landi "Ombre della sera alla Lirica 2014"

Felicia Bongiovanni vince

LOmbra della sera 2014

Il premio per la lirica “Bruno Landi” al soprano palermitano

  

Mentre è impegnata al Rossini Opera Festival, fra i protagonisti di un cast stellare, riceve il Premio per la lirica dedicato al tenore Bruno Landi grande interprete rossiniano. Felicia Bongiovanni, l’enfant prodige della musica italiana nonché The Opera Queen, questo attributo se l’è conquistato in occasione dell’esecuzione del remake dell’intramontabile “Who wants to live forever” dei Queen, in versione rock- lirico sinfonico, accanto ad Andrea Mingardi, nel Concerto di Natale di Rai 2 nel 2006, riceverà sabato 2 agosto nell’ambito della cerimonia di premiazione, che si terrà alle ore 18.00 nella suggestiva cornice del teatro romano di Volterra, la filiforme “statuetta” de il premio “Ombra della sera 2014” per la lirica “Bruno Landi”. L’ambito riconoscimento, come ogni anno, viene assegnato a importanti personaggi dell’ambito cinematografico, teatrale e culturale in genere.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Pro Volterra in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Volterra, sarà presentata dai giornalisti Floriana Mastrandrea e Francesco Tei.

La Bongiovanni, paragonata spesso alla Divina Maria Callas, sia per la sua versatilità vocale sia per la sua espressività interpretativa, ha calcato tanti e prestigiosi teatri tra cui La Fenice di Venezia,il Comunale di Bologna, il Politeama di Palermo, il Regio di Parma, il Teatro Bibiena di Mantova e il Verdi di Pisa. All’estero è stata ambasciatrice del bel canto dal Libano alla California, agli Stati Uniti, all’Africa. In Algeria nel 2012 per il 50 mo della Liberazione e in Angola nel 2011 per il 150 mo dell’Unità d’Italia, ha portato la musica lirica, in occasione della Settimana della cultura italiana, in un’interpretazione al Teatro Nazionale che le ha valso unastanding ovation anche da parte dei ministri di Stato presenti. Nel febbraio 2014 si esibisce sul ponte volo della Portaerei Cavour nell’ambito della missione di pace della Marina Militare per la promozione del Sistema Italia, davanti alle più importanti istituzioni ed esponenti diplomatici.

Impegnata in molteplici attivi sociali fra cui testimonial della Fondazione Telethon, ambasciatrice della Nazionale Cantanti, madrina della LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, della FA.NE.P., Associazione Famiglie Neurologia Pediatrica, Cantore della Solidarietà della ANT Associazione Nazionale Tumori , dell’UNICEF e di LIBERA. In prima linea per il riconoscimento e la valorizzazione dei diritti umani come Consiglieradella musica dei ClubUnescodi Bologna e della Romagna, Felica Bongiovanni è stata tra i protagonisti del Concerto di Natale 2013, che si è tenuto in occasione del compleanno di Papa Francesco nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma. E, recentemente si è anche esibita nel Musical “Albertus & Carmel” con Claudia Koll, che si è detta entusiasta della sua straordinaria partecipazione.

L’ambito riconoscimento “Ombra della sera” anche quest’anno è andato a numerosi ed importanti personaggi dell’ambito cinematografico, teatrale e culturale. Il premio alla carriera all’attore Antonio Salines. Per il miglior spettacolo dell’anno a Girotondo di Scnitzler, regiaFrancesco Branchetti, con Lorenzo Costa Gaia de Laurentis, mentre per il miglior evento dell’anno a Massimiliano Perrotta per I Meneni, Progetto “Teatro Mediterraneo” con la partecipazione di attori migranti ospiti del centro di accoglienza siciliano Cara di Mineo. Come migliore attrice emergente è stata scelta Denise Andrea Savin. Il premio al cinema è andato a “L’ultimo Re” di Aurelio Grimaldi con Isabel RussinovaEdoardo Siravo e Moni Ovadia. Alla drammaturgia a Maria Letizia Compatangelo il premio al giornalismo e alla critica teatrale è stato assegnato a Franco Cordelli del Corriere Sera.

Il riconoscimento al volterrano distintosi per arti e mestieri è stato consegnato al tenoreTiziano Barbafiera, mentre per la Commissione nazionale per l’Unesco alla cultura sarà presente con il professor Luca Peyronel, docente di archeologia e storia dell’arte del vicino oriente Università Iulm di Milano. Alla serata parteciperanno la parlamentare Ilaria Borletti Buitoni, sottosegretario al ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, il presidente della Commissione nazionale per l’Unesco, Giovanni Puglisi e il presidente di Federculture, Claudio Bocci.

(Fonte: http://www.centralpalc.com)

Ideato e realizzato da red paper