Il Museo entra a far parte dei "Patrimoni UNESCO"

 

UNESCo1Foto ricordo della Cerimonia della consegna del “Premio UNESCO” al Museo. 

Da sinistra: Sergio Angeli Presidente dell’Associazione per il Museo, Mauro Felicori direttore Assessorato alla Cultura del Comune di Bologna, il Principe Guglielmo Giovanelli Marconi nipote del grande Scienziato, 
il Cav. Giovanni Pelagalli fondatore e direttore del Museo, Maria Luisa Stringa di UNESCO Italia, Paolo Rebaudengo Assessore alla Cultura della Provincia di Bologna Vittorio Covino Pres. UNESCO Bologna, Felicia Bongiovanni, di UNESCO Bologna, Matteo Piantedosi Vice Prefetto Vicario della Provincia di Bologna, Andrea Forlani Pres. Quartiere S. Stefano di Bologna e numerose altre Autorità non presenti nella foto.

Museo della comunicazione Pelegalli

Il grande Cartiglio ovale smaltato, concesso eccezionalmente dal Comune di Bologna al Museo, su cui è stato riportato il testo della motivazione con la quale l’UNESCO accoglie tra i Suoi “Patrimoni” questa straordinaria Realtà Museale Bolognese! Oggi questo “cartiglio” è posto all’ingresso esterno del Museo su Via Col di Lana, in attesa di essere collocato definitivamente nella nuova Sede del Museo prevista nel grande e prestigioso complesso monumentale bolognese del 1400 detto del “BARACCANO”.

(fonte http://www.museopelagalli.com/news)

Ideato e realizzato da red paper