Premi e riconoscimenti

 

Felicia Bongiovanni attualmente è socia con delega per la Musica del Club UNESCO di Forlì. E’ stata Promotrice dei Premi – Riconoscimento per una Cultura di Pace UNESCO al Sovrintendente del teatro Comunale di Bologna Francesco Ernani , Suor Myriam Castelli, per Cristianità di Rai WORLD e Don A gostino Fornasari, Parroco della Basilica di San Rufillo di Forlimpopoli (FC) consegnati dal Presidente del Club UNESCO di Forlì Pierluigi Gianquitto, in occasione del Concerto “ La Bellezza orante in Musica” in onore di San Rufillo per il 50 mo della sua Traslazione, a Forlimpopoli il 9 maggio 2014. E per l’occasione le è stata assegnata uno speciale riconoscimento  al merito per l’impegno profuso da parte del Club UNESCO di Forlì.

UNESCO FICLU Assemblea Nazionale dei Centri e Club Unesco 2008 ,60mo anniversariodella nascita dei club Felicia Bongiovanni Consigliera Club Unesco di Bologna della Musica_800jpg

Sempre in prima linea per il riconoscimento e la valorizzazione dei diritti umani, nwl 2006 Felicia è stata nominata Consigliera della musica del Club Unesco di Bologna, in qualità di “esempio di impegno per la promozione umana e sociale nel campo dell’educazione e divulgazione musicale e culturale”. La soprano ha conferito nel 2008, in occasione del sessantesimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dellUomo e dell’Assemblea Nazionale dei Centri e Club Unesco di Bologna, il premio “Monumento per una cultura della pace e dei diritti dell’uomo” allo Zecchino d’Oro, alla presenza di Padre Caspoli, Cino Tortorella e il capo struttura di Rai1 Massimo Leofredi, mentre qualche anno prima, sempre come  consigliera del Club Unesco di Bologna, lo aveva conferito al Museo Pelagalli Mille voci mille suoni di Bologna alla presenza del Principe Guglielmo Marconi .Nel 2008 si esibisce anche nel remake di Who wants to live forever con Andrea Mingardi per  la XIII Giornata della Memoria e dell´Impegno in ricordo delle vittime delle mafie promossa dall’organizzazione Libera  e nello stesso anno organizza, sempre per il Club Unesco, al teatro Europauditorium il concerto per la raccolta fondi per la ricostruzione delle scuole del Bangladesh colpite dal ciclone Sidr.

Nel 2009 partecipa alla Serata di solidarietà del Centro Unesco di Firenze e canta a Cagliari in duetto con il celebre baritono Angelo Romero in occasione dell’Assemblea Nazionale del Centri e Club Unesco. A seguito di questa esibizione riceve un riconoscimento scritto da Marialuisa Stringa, Presidente della Federazione Italiana dei Club e Centri UNESCO, in cui sottolinea che “tutto i pubblico e le Autorità, nazionali e internazionali, della Commissione UNESCO, della Federazione e delle diverse città partecipanti al Convegno è stato conquistato dalla esecuzione, dedicando al soprano Bongiovanni una lunga standing ovation”.

Nel 2010 partecipa al Concorso Nazionale Diritti Umani e Cittadinanza della Federazione Italiana Club e Centri UNESCO, organizzato dall’Università di Trapani con il patrocinio del Presidente della Camera Gianfranco Fini.

Ideato e realizzato da red paper