#AndràTuttoBene: Preghiera cantata da Felicia Bongiovanni e il Piccolo Coro dell'Antoniano dello Zecchino d'oro "Benedicat Frate Leo Te"

Una preghiera cantata dal soprano Felicia Bongiovanni – Come diceva Sant’Agostino, chi canta prega due volte. E’ quello che sta facendo il soprano Felicia Bongiovanni, in queste ore drammatiche segnate dalla pandemia di Coronavirus, perché la preghiera non è solo consolazione, ma forza, coraggio e (richiesta di) guarigione. Per condividere con tutti questa preghiera, Felicia ha scelto di pubblicare questo video in cui interpreta la Benedizione di San Francesco a Frate Leone, che sta ottenendo migliaia di visualizzazioni su Facebook, quasi 100.000 mila. 

Il video si apre con queste parole di speranza: “In queste ore così difficili, il Signore benedica la nostra Italia con la benedizione del nostro patrono San Francesco: Benedicat frate Leo te”, che Felicia Bongiovanni canta con il Coro dei Bambini dell’Antoniano dello Zecchino d’oro. Mai come in questo difficile momento la musica può essere di sostegno e conforto al nostro Paese e all’umanità tutta.
Felicia Bongiovanni si potrebbe definire “missionaria della musica lirica”, perché il noto soprano palermitano è da sempre impegnata a diffonderla, per farla apprezzare sia da tutti coloro che ancora non la conoscono, come in alcuni paesi africani, dove questo genere musicale non è tuttora molto diffuso, sia da chi non l’ama poiché la ritiene superata, portandola umilmente, ma con grande professionalità, nei luoghi cosiddetti “non deputati”.
In questo compito si è adoperata ormai da oltre vent’anni, quando il suo impegno era difficilmente immaginato e compreso. E sempre per la sua passione/missione, non ha mai avuto timori davanti a nessun ostacolo, animata dall’amore viscerale per la musica lirica, e da quello incondizionato verso i grandi valori di cui l’opera lirica è intrisa. Non si è mai tirata indietro neanche durante la minaccia del terrorismo, quando è stata chiamata a cantare, pochissimi giorni dopo l’attentato al Bataclan di Parigi, nella Basilica di Notre Dame d’Afrique, per un concerto di brani tutti dedicati alla Madonna.
27aprile2020_Il resto del carlino 27aprile2020_Repubblica
27aprile2020_amicidellamusica
 

 

Ideato e realizzato da red paper